Comprare materiali alle fiere di hobbistica conviene? Marzo 05, 2016 0 Blog

Aggiornato al 02/08/2018

Le fiere di hobbistica femminile sono sempre di più. Ogni anno si rinnovano appuntamenti consolidati come quello dell’Hobby show e crescono eventi nati senza troppe pretese come è il caso del Florence Creativity. Come molte di voi anch’io ho iniziato a frequentare questi, talvolta dispersivi, paesi dei balocchi, alla ricerca dei materiali che mi sembravano introvabili nei comuni negozi di hobbistica. Dopo le prime esperienze mi sono resa subito conto che queste fiere sono principalmente un luogo di scambio e di incontro e, fatto non meno importante, un luogo dove parlare con qualcuno che può darti spiegazioni e informazioni tecniche sui prodotti.
La musica è cambiata quando ho avviato un mio e-commerce di materiali e ho dovuto valutare se partecipare o meno a questi eventi come negozio.

Quanto è conveniente comprare alle fiere di hobbistica femminile?

La prima volta che andai al Florence Creativity (vivendo a Firenze mi tornava comodo cominciare da lì) in meno di un’ora avevo speso una cifra a ripensarci folle! Appena entrata c’era un enorme stand di minuteria metallica e fili… Mi sembrò di poter trovare lì tutto quello che cercavo. Col passare dei minuti però mi era sempre più chiaro che non avrei potuto prendere le fiere come riferimento per rifornirmi. I prezzi rispetto ai negozi on line (ma anche rispetto ad alcuni negozi fisici) sono più alti, non penso di svelare un segreto. Da persona che lavora dall’altra parte (non vi parlo più come privato) non posso che affermare che questo è dovuto ai costi altissimi che i partecipanti devono sostenere, specie se messi in relazione al prezzo medio di un prodotto come quelli che trovate sul nostro sito. Sapete quante volte girando per le fiere ho sentito dire: “ok poi lo cerchiamo su internet magari costa meno…”. È un pensiero lecito.  Se mi permettete una nota polemica, chi ha un negozio on line dovrebbe evitare le fiere anche per questo motivo… si rischia di farsi una pessima pubblicità.

Calendario delle fiere di hobbistica femminile

Inartedonna pubblica le date aggiornate delle fiere del 2018 , mi permetto un’ultima precisazione. Pianificate a quali fiere andare. Le strategie potrebbero essere due: trascurare le fiere minori e puntare solo a quelle enormi come l’hobby show, anche per trascorrere una giornata di “studio” e copiare con gli occhi. Oppure puntare solo su quelle più vicine a voi. C’è una terza via: controllare l’elenco degli espositori sui siti delle fiere e andare solo dove ci sono i materiali che vi interessano.
Per il momento io continuo a frequentare le fiere per aggiornarmi, per divertirmi, perché sono una di voi oltre che un’imprenditrice digitale (come ormai le normative ci definiscono!), mi piace creare.
Oltretutto per le fiere mi permette anche di scoprire nuovi posti e avere magari il tempo di visitarli…

 


INSERISCI IL TUO COMMENTO

  • *

    Acconsento


SIMILI...
Usare le punte del Dremel sui metalli Marzo 28, 2019 0

Anche se la maggior parte delle punte del Dremel© nasce per la lavorazione del legno ce ne sono alcune che torneranno molto utili agli appassionati di metal art. Oggi vedremo quindi nel dettaglio come usare le punte del Dremel© sui metalli con una precisazione preliminare: le testine sono ..

LEGGI TUTTO
Come scegliere materiale per saldare bigiotteria Febbraio 28, 2019 0

Poiché sono moltissimi gli hobbisti che si vogliono cimentare nel saldare bigiotteria e gioielli abbiamo deciso di dedicargli una guida molto concreta, che possa aiutarli a scegliere il materiale.Se è noto a tutti che l’unione di due pezzi metallici avviene attraverso una lega saldante ..

LEGGI TUTTO
Iscriviti al nostro canale: