You are currently viewing Fogli texture per paste sintetiche: sceglierli, usarli, pulirli
texture fimo in silicone

Fogli texture per paste sintetiche: sceglierli, usarli, pulirli

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

N.B: Da gennaio 2020 non vendiamo più paste polimeriche. Questo articolo resta nel blog a beneficio di chi ricerca informazioni e consigli.
Creare motivi in rilievo sulle paste sintetiche o riprodurre l’effetto stampato sul fimo è una delle operazioni che può far diventare un accessorio semplice qualcosa di estremamente caratteristico. Per realizzare questi effetti occorre saper utilizzare al meglio quelli che prendono il nome di fogli di texture. Si tratta di fogli di silicone o plastica antiaderente dalle dimensioni ridotte che riproducono vari motivi geometrici e non. Potrete trovare fogli contenenti fiori, spirali, forme, trame tutti in rilievo ma, come dire, con delle scanalature per usarli in positivo e in negativo: cioè o come stampino oppure li potrete riempire con la pasta e vedremo nel prossimo post come fare.

Se vi state chiedendo se le texture fimo sono riutilizzabili la risposta è sì, quindi tranquillizzatevi: a fronte di un costo non bassissimo avrete comunque un oggetto durevole se ben tenuto e pulito. Lavorare con le texture vi aprirà veramente un mondo e anche se lì per lì penserete che il loro utilizzo sia tutto sommato ridotto scoprirete che invece sono un vero asso nella manica. Per questo ho deciso di dedicare ben due post a questo argomento. Oggi parleremo delle differenze tra texture in silicone e in plastica, di quale scegliere, delle marche migliori secondo la mia esperienza, dei costi e di come pulirle dopo l’utilizzo.

La prossima settimana vedremo invece alcune idee per creare con le texture con l’aiuto di un video e scopriremo come realizzare dei fogli texture… casalinghi.

Fogli texture per paste sintetiche: costi e materiali

Partiamo dai costi vieto che vi ho già accennato. Le texture più costose sono quelle in silicone , il cui prezzo si aggira intorno ai 13-14€ mentre un po’ più economiche sono quelle in plastica che vanno sui 9-10€. Quali sono le migliori? Sicuramente quelle in silicone.

fogli texture paste sintetiche
texture fimo in silicone

Per due motivi: si puliscono velocissimamente anche senza l’aiuto di nessun liquido e sono assolutamente antiaderenti. Vero è che tutte le texture dovrebbero essere antiaderenti per definizione altrimenti sarebbe davvero difficile usarle al meglio. Devo dire però che quelle in plastica sia della Staedtler che di altre marche qualche difficoltà la creano, ecco perché molti si aiutano con una spruzzatina d’acqua prima di usarle. Le texture in plastica sono poi più difficili da pulire perché il fimo tende a macchiare la plastica con facilità e non tutti sanno che è bene pulire quelle macchie a secco altrimenti si creano aloni su aloni. Il mio consiglio è di usare subito quelle in silicone, farete meno fatica e avrete un prodotto migliore. L’unico caso in cui le texture in plastica superano quelle in silicone è quando dobbiamo semplicemente imprimere la figura sulla pasta facendo una pressione, come con uno stampino. In quel caso sono ottime perché la plastica è rigida ma quello è solo uno dei tanti modi di utilizzare le texture. Due marche: Lisa Pavelka per texture in silicone e Cernit (la marca cernit) per quelle in plastica.

Come pulire i fogli texture per paste sintetiche

Tenere puliti i fogli texture per fimo è fondamentale se non volete sciupare il lavoro successivo o peggio far durare poco questo strumento. Per quanto riguarda il silicone basterà che togliate le rimanenze di pasta flettendo il foglio poi lo sciacquerete sotto il rubinetto come fareste con un tessuto. Per la plastica: togliete gli eccessi aiutandovi magari con uno stecchino (se avete difficoltà) e poi con un fazzoletto di carta strusciate energicamente per rimuovere eventuali aloni. Solo quando la texture sarà pulita la sciacquerete con l’acqua. Evitate l’alcool o gli sgrassatori perché lì per lì sembrano efficaci ma dopo pochi secondi riaffiora la macchia.

Lascia un commento