Effettuare un reso | BottegaGialla.com

Effettuare un reso

EFFETTUARE UN RESO

Fare un reso è semplice: entro 14 giorni dalla ricezione del pacco puoi comunicarci inviando via e-mail l’apposito modulo scaricabile da QUI l’intenzione di restituire la merce e le modalità con cui intendi essere rimborsato (bonifico bancario o tramite paypal). Ti invieremo una e-mail di conferma e solo dopo averla ricevuta potrai rispedirci il pacco tramite corriere espresso o Poste Italiane (non sono accettate spedizioni con posta prioritaria). Appena lo riceveremo ti rimborseremo tutte le spese comprese le spedizioni. Per la spedizione del reso rimborsiamo la tariffa standard di 5,00€. Trovi dettagli e riferimenti normativi nelle condizioni generali.

GARANZIA E SICUREZZA DEI PRODOTTI

Come indicato nelle condizione generali di vendita:

Agli acquisti effettuati dal consumatore si applicano le norme di legge in materia di garanzia ivi incluse, se applicabili, le norme previste dal Codice del Consumo.

Il venditore ha l’obbligo di consegnare beni conformi al contratto di vendita secondo i parametri previsti dall’art. 129 comma 2 Codice del Consumo.

In caso di difetto di conformità il Consumatore, entro il termine di decadenza di due
mesi dalla scoperta del vizio o del difetto del prodotto, potrà contattare il venditore e richiedere il ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione del prodotto.

La scelta tra riparazione e sostituzione rimane nella disponibilità del Consumatore, fatto salvo il caso in cui il rimedio prescelto risulti oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro.

La riparazione o la sostituzione del prodotto verranno effettuate entro un termine congruo dal ricevimento della richiesta.

Nel caso in cui la riparazione o la sostituzione risultino impossibili o eccessivamente onerose o non siano avvenute entro un termine congruo o abbiano arrecato notevoli inconvenienti al consumatore, quest’ultimo potrà richiedere a sua scelta una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto.

Non sarà ammessa la risoluzione del contratto per difetti di lieve entità, rispetto ai quali non sia stato possibile o risulti eccessivamente oneroso procedere alla riparazione o alla sostituzione.

Il venditore è responsabile a norma dell’art. 130 del Codice del Consumo quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene .

Ai sensi dell’art. 114 del Codice del Consumo, in caso di danno cagionato da difetti del bene venduto, il danneggiato dovrà inoltrare per iscritto al venditore richiesta di comunicazione del nominativo del soggetto produttore, oltre all’indicazione del prodotto che ha cagionato il danno, luogo e data dell’acquisto. Entro il termine di tre mesi dalla richiesta, il venditore provvederà alla comunicazione dell’identità e del domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il bene.

Le precedenti sezioni non troveranno applicazione in caso di difetti riscontrati in prodotti acquistati dai professionisti, rispetto ai quali il venditore fatti salvi i limiti inderogabili di legge, non rilascia alcuna garanzia ulteriore.