Realizzare gioielli in rame a casa: spessore delle lamine e attrezzi base Ottobre 11, 2018 0 Blog

Aggiornato al 11/10/2018

Realizzare gioielli in rame a casa tua non è impossibile anzi si tratta di un hobby (o qualcosa di più) largamente diffuso tra le creative. Quando abbiamo deciso di aprire una sezione dedicata alla metal art abbiamo provato a rivolgerci a tutte coloro che vogliono partire da una lamina e arrivare a un accessorio senza l’aiuto di soluzioni preconfezionate. Soprattutto abbiamo pensato anche a chi parte da zero e abbiamo dedicato un post a chi vuole usare le lastre in rame per la prima volta.

Realizzare gioielli in rame: scegliere lo spessore giusto

I dubbi più importanti riguardano sempre la scelta dello spessore e la domanda che fate più spesso è: devo fare degli orecchini/ciondoli questo spessore è adatto? La paura implicita è che l’oggetto risulti o troppo leggero e flessibile o troppo massiccio.
Proviamo fare chiarezza.
Gli spessori vanno sempre scelti non tanto in base al tipo di oggetto ma al tipo di lavorazione che volete fare. Diamo delle informazioni schematiche:

I fogli di rame di spessore inferiore agli 0,30 mm non sono adatti per creare bijoux.
I fogli/lamine di spessore compreso tra gli 0,30 e gli 0,60 mm si e vanno bene per tutti i tipi di accessori.

Le lastre di rame si dividono in cotte e crude: le prime sono generalmente un po’ più morbide, entrambe possono essere ammorbidite ancora tramite altre ricotture con torce a gas.

Tutti gli spessori possono essere martellati o incisi con punzoni. se però dovete fare del fold forming (imbarcare, arricciare, incurvare tramite martello) è meglio stare entro gli 0,50 mm. Per questo tipo di lavorazione è meglio scaldare il rame con torcia a gas o usarlo cotto.

La seconda domanda ricorrente è sul taglio: questo spessore con cosa lo taglio?
La risposta è semplice: con forbici d’acciaio riuscirete a tagliare bene fino agli 0,30 mm, per gli altri spessori meglio una cesoia o forbice da orefice. Siate consapevoli del fatto che lastre di spessore alto nel taglio si possono sollevare ai bordi, è normale. Dovrete rimetterle in forma con qualche colpettino di martello.
Se sei interessato ad avere altri dettagli, le misure ad esempio e i prezzi, puoi visitare la nostra sezione dedicata alle lastre metalliche per bigiotteria.

Realizzare gioielli in rame: foratura

Come forare e tagliare le lamine di rame?  Non puoi aiutarti con strumenti casalinghi. Ti servono attrezzi adatti. La foratura di lastre uso bigiotteria si fa solitamente usando pinze specifiche. Sono molto maneggevoli e non lasciano segni intorno al foro. Più pratiche rispetto ad altri attrezzi come i puncher in metallo. Riescono a forare spessori fino 0,50-0,60 mm per il rame, fino a 1mm per l’alluminio e fino a 0,60-0,70 per l’ottone cotto. Praticano un foro adatto a ganci per orecchini e anellini per bigiotteria. Le pinze però non sono l’unico strumento per forare.

 


INSERISCI IL TUO COMMENTO

  • *

    Acconsento


SIMILI...
Vendere le proprie creazioni ai negozi: conto vendita e conto visione Aprile 24, 2019 0 web per creativi

Esiste un modo, per niente nuovo, di vendere le proprie creazioni ai negozi fisici anche senza avere una P.Iva. Si tratta del famoso conto vendita e/o del meno conosciuto conto visione. Che cosa sono nei fatti?Tu crei i tuoi oggetti, chiedi a un negoziante di esporre la merce nel suo negozio e ..

LEGGI TUTTO
Usare le punte del Dremel sui metalli Marzo 28, 2019 0 lavorare metalli

Anche se la maggior parte delle punte del Dremel© nasce per la lavorazione del legno ce ne sono alcune che torneranno molto utili agli appassionati di metal art. Oggi vedremo quindi nel dettaglio come usare le punte del Dremel© sui metalli con una precisazione preliminare: le testine sono ..

LEGGI TUTTO