lavorare metalli Archives | BottegaGialla.com
Saldare a stagno bigiotteria si può? by Bottega Gialla Maggio 14, 2020 2

Molte persone che ci contattano ci raccontano di aver provato a saldare a stagno creazioni di bigiotteria o accessori femminili. Da qui in poi, per capirci, useremo il termine generico saldare per intendere l’unione di due pezzi di metallo. Probabilmente alla base di questo tentativo c’è il consiglio, in buona fede, di qualcuno che è piuttosto esperto in saldature di elettronica o modellismo. In questi settori leghe base stagno (anche se mutate negli anni) la fanno sempre da padrona. Tuttavia basta cambiare settore per rendere assolutamente sconsigliabile questa tecnica. Va oltretutto precisato che la saldatura con filo di stagno si fa più frequentemente con un saldatore elettrico mentre tutt’altro strumento è da preferire in oreficeria/bigiotteria. Perché non posso saldare a stagno la bigiotteria? Se consideriamo che chi ci ha provato è molto contento del fatto che il saldante si sia sciolto alla velocità della luce è piuttosto difficile fargli credere…

READ MORE
Manuali di oreficeria: letture consigliate by Bottega Gialla Marzo 18, 2020 0

Nell’era dei video tutorial si tende a pensare che niente sia meglio di una dimostrazione pratica per imparare a fare qualcosa. Eppure nel campo della lavorazione dei metalli presto o tardi si deve fare i conti con diverse informazioni, assolutamente teoriche, che possono cambiare l’esito dei nostri esperimenti creativi. La conoscenza dei materiali e di come questi reagiscono sottoposti a certi stimoli (calore, agenti esterni, azione meccanica, reazioni chimiche…) è basilare.Abbiamo selezionato per voi alcuni manuali di oreficeria più o meno semplici che potrebbero cambiare la vostra prospettiva di creativi. L’oreficeria, Carles Codina, Il Castello editore, 2011È un libro-album diviso in 3 macro aree: tecniche di oreficeria generali, casi studio di tecniche particolari, lavorazione e taglio delle gemme. È organizzato in trafiletti corredati da molte foto a colori. Ci sono poi interi capitoli dedicati alla creazione di specifici modelli di gioiello per esempio il “bracciale schiava”. Pur con qualche problema…

READ MORE
Lavorare con archetto da orafo: cosa c’è da sapere by Bottega Gialla Gennaio 31, 2020 0

Lavorare con l’archetto da orafo non richiede grandi conoscenze. Una volta imparato come si maneggia si tratterà quindi di allenarsi. L’archetto è un corpo unico di solito in acciaio. Lo si usa per tagliare e traforare metallo, cera, legno e plastica. La sua lunghezza è standard: 120-130 mm. Cambia invece la distanza tra la parte esterna e la lama ma solitamente quando è compresa tra i 75 e gli 80 mm ben si adatta a diversi progetti. La lunghezza dell’attrezzo è regolabile attraverso delle viti a farfalla, questo fa si che si possano riutilizzare anche lame spezzate. Queste ultime devono essere fissate alle due estremità; sarà possibile farlo allentando le viti poste in alto e in basso per poi ristringerle. La lama dovrà essere tesa perché si possa lavorare bene. A questo proposito non dovrete stupirvi se, durante un progetto, vi troverete a doverla risistemare. Questa la scheda tecnica dell’archetto…

READ MORE
Come saldare l’argento by Bottega Gialla Ottobre 22, 2019 2

Prima di andare a vedere come saldare l’argento dobbiamo una volta per tutte chiarire alcuni punti. Quali sono le differenze tra argento 925 (o sterling), argento 999 e argento silver plate? Poiché parliamo di gioielli e componenti escludiamo l’argento 800, utilizzato per lo più per posate e vassoi. Anche se siamo in presenza di un metallo che presenta meno varianti di altri non preziosi c’è ancora molta confusione… significa che c’è anche molto interesse. Vorrei partire dall’ultimo “tipo” menzionato: il silver plate. Letteralmente significa “placcato in argento” e indica un oggetto in lega metallica ricoperto da uno strato di argento 925. La sua punzonatura dovrebbe essere R925 ma i titoli vengono messi sull’intera bobina e quindi non visibili sempre. È complesso stabilire la reale differenza tra un accessorio silver plate e uno in lega argentata perché dipende dal tipo di trattamento galvanico utilizzato e dalla percentuale di argento applicata. Quest’ultima varia…

READ MORE
Galvanica: come i metalli si (ri)fanno il look by Bottega Gialla Settembre 12, 2019 2

Quando parliamo di minuteria metallica finiamo sempre per mettere l’accento su due elementi: l’ossidazione (e quindi la durata del pezzo) e il colore, la placcatura. Riguardo quest’ultimo aspetto si sono fatti talmente tanti passi in avanti e così velocemente da non riuscire ad avere il tempo di risolvere i nostri dubbi. Questo articolo si propone due cose: introdurre l’argomento rivestimento metalli per chi si avvicina ora alla creazione di bigiotteria e vuole orientarsi nella scelta della minuteria; fare una panoramica dei principali tipi di placcatura a beneficio di chi li ha solo sentiti nominare. La galvanica… questa sconosciuta La scienza (ebbene si è proprio una scienza) che si occupa del rivestimento dei metalli prende il nome di galvanica. Ci basti sapere che esiste da oltre un secolo e che sfrutta procedimenti elettrochimici. Detto più semplicemente combina l’elettricità a soluzioni acquose a base di acidi o additivi raccolte in vasche. La…

READ MORE
Saldare bigiotteria: 5 errori da non fare by Bottega Gialla Giugno 25, 2019 0

Dopo aver ampiamente spiegato come utilizzare i materiali per saldare bigiotteria, vediamo i 5 errori più comuni che compromettono la buona riuscita del lavoro. Per stilare questa mini classifica ci siamo basati sui test, esperienza ma anche sulle domande ricorrenti che ci fanno i clienti. Innanzi tutto, se non lo hai già fatto, puoi recuperare le informazioni che ti mancano seguendo i nostri tutorial dedicati o spulciando la raccolta di articoli sulla lavorazione dei metalli.Iniziamo: 5 errori che non devi fare per saldare bigiotteria: Se i pezzetti di lega saldante si spostano durante la saldatura. Hai posizionato i paglioni sul punto di giunzione ma quando accendi la torcia, o il cannello, si muovono facendoti innervosire non poco. Questo accade per effetto dello spostamento d’aria prodotto dalla forza della fiamma. Per evitarlo devi iniziare scaldando prima i bordi dell’oggetto avvicinandoti con movimenti circolari ma con grande lentezza al punto da saldare. In…

READ MORE
Usare le punte del Dremel sui metalli by Bottega Gialla Marzo 28, 2019 0

Anche se la maggior parte delle punte del Dremel© nasce per la lavorazione del legno ce ne sono alcune che torneranno molto utili agli appassionati di metal art. Oggi vedremo quindi nel dettaglio come usare le punte del Dremel© sui metalli con una precisazione preliminare: le testine sono praticamente le stesse per tutte le marche di mini trapani/frese, non sarà necessario procurarsi quelle orinali. Ognuno di questi strumenti ha in dotazione delle mole ovvero degli adattatori che hanno un diametro dai 2 ai 4 mm nei quali inserire “l’albero” su cui è montata la testina. Quali punte del Dremel usare sui metalli Partiamo dalle punte più comuni ma, a mio avviso più utili, le testine in carta vetrata. La loro funzione è quella si sgrossare, smussare e rifinire angoli o bordi. Interessante anche il loro utilizzo per rifinire forme circolari. Esistono di solito sia a cilindro che a disco… come…

READ MORE
Come scegliere materiale per saldare bigiotteria by Bottega Gialla Febbraio 28, 2019 2

Poiché sono moltissimi gli hobbisti che si vogliono cimentare nel saldare bigiotteria e gioielli abbiamo deciso di dedicargli una guida molto concreta, che possa aiutarli a scegliere il materiale.Se è noto a tutti che l’unione di due pezzi metallici avviene attraverso una lega saldante pochi sono in grado di capire quale tra quelle disponibili è adatta al suo progetto.  Scegliere materiale per saldare bigiotteria: principio base Il principio che vi deve guidare nella scelta della lega saldante, oltre che la vostra esperienza di partenza, è il punto di fusione del metallo che salderete. Sappiamo che un saldante deve fondere prima del metallo saldato ma sappiamo anche che quest’ultimo deve potersi scaldare (direi surriscaldare) bene perché l’operazione vada in porto. Ciò significa che non ci dovrà essere una abissale differenza tra punto di fusione della lega e punto di fusione del metallo. Perché? Perché altrimenti avrò come conseguenza che il saldante…

READ MORE
Decapante fai da te: pulire bigiotteria dopo brasature e saldature by Bottega Gialla Gennaio 25, 2019 0

Saldare bigiotteria è un’operazione che modifica notevolmente il metallo. Che si tratti di rame, ottone o argento l’utilizzo di torce a gas e leghe saldanti fa si che il pezzo subisca un’ossidazione artificiale e che cambi radicalmente colore. Per riportare il metallo vicino allo stadio originale dopo la cottura si è soliti usare soluzioni dette decapanti . La parola decapaggio indica infatti quella fase della lavorazione in cui si va a rimuovere l’ossidazione superficiale o il rivestimento superficiale di un metallo. Vi deve essere chiaro che questo procedimento va a “grattare via” uno strato dell’oggetto, il che significa che se protratto troppo a lungo può anche rovinare il pezzo. Il decapaggio non è un modo per rendere lucido il metallo, non è una finitura. Soluzione decapante fai da te: procedimento Se te lo stai chiedendo: si, normalmente le soluzioni decapanti sono prodotti chimici. Ad oggi si utilizza molto anche l’acido…

READ MORE
Lavorare metalli per bigiotteria: rifinire i bordi e lucidare by sara carlini Ottobre 16, 2018 0

Aggiornato al 26/02/2019 Continuiamo il nostro percorso su come lavorare metalli per bigiotteria e vediamo come rifinire i bordi di una lamina. Se ti sei perso qualche puntata leggi come scegliere gli spessori o come muovere i primissimi passi. Stiamo parlando di un’operazione che si fa alla fine (in parte anche all’inizio) e su vari livelli. Definiamone tre: sgrossatura – rifinitura – lucidatura a specchio. Ok so già che la vostra attenzione si è focalizzata sulla terza parola ma andiamo con ordine. La sgrossatura è il livello base della rifinitura: si tolgono graffietti e segni, si smussano i bordi. Potete farla con della semplice carta abrasiva bagnata, lavorate con diverse granature dalla più bassa alla più alta (cioè dalla più grossa alla più fine). C’è chi, già da questa fase preferisce usare punte abrasive di mini frese.  La rifinitura è una lucidatura basica, spesso più che sufficiente, non necessita di…

READ MORE

Cos’è Bottega Gialla

Siamo un negozio on line di materiali per creare gioielli e bigiotteria. Specializzati in prodotti per creare coi metalli, riforniamo privati e professionisti.
Spediamo in tutta Italia con tracciamento e consegna in 24/48 ore.

Recensioni

Iscriviti al nostro canale: