lavorare fili metallici Archives | BottegaGialla.com
Recuperare componenti metallici ossidati: patine o tecnica dell’uovo? by sara carlini Maggio 25, 2018 0

Come recuperare componenti metallici ossidati Aggiornato al 27/09/2018 Parliamo di componenti in lega, quelli che una volta ossidati non sono recuperabili con prodotti specifici per metalli “puri” (argento 925, rame crudo, ottone naturale…). Nonostante gli attuali tipi di placcatura siano di elevata qualità (niente più bagni galvanici superficiali come in passato) è inevitabile che ogni metallo, in un tempo più o meno breve, tenda all’ossidazione. Hai due possibilità: 1)Puntare sull’effetto vintage e accentuare l’ossidazione in maniera artificiale. Potrai usare patine anticanti o la tecnica dell’uovo. 2) Smaltare l’oggetto con smalti freddo per bigiotteria Recuperare componenti metallici ossidati: effetto vintage con la tecnica dell’uovo Ti indicherò una tecnica assolutamente naturale, che non richiede l’uso di bitume o composti a base di zolfo. Adatta però a necessità sporadiche. Dovrai usare una cosa che sicuramente hai in casa: un uovo. Fai così: assoda un uovo, esattamente come faresti se lo dovessi mangiare. Prima…

READ MORE
Qual è la migliore colla per bigiotteria? by sara carlini Maggio 03, 2018 0

Chiariamo subito un punto: la migliore colla per bigiotteria è tale in relazione al materiale che andrete ad incollare. È vero, esistono colle universali che sembrano andare bene praticamente per tutto (vetro, metallo, ceramica, plastiche…) ma nascondono delle insidie. Oggi non parleremo tanto di marche, anche se alcuni nomi li faremo, ma suddivideremo le colle in tre grandi gruppi provando a trarre delle conclusioni. La migliore colla per bigiotteria esiste veramente? Sì, no, forse Le colle che potete usare per la creazione dei vostri bijoux si suddividono in 3 grandi gruppi, grandi perché gli elementi che le compongono sono diversi e non pochi. Al primo posto mettiamo i cianocrilati, il nome vi dirà poco ma tutti li avete usati. L’attack si può annoverare tra questi tipi di colla. Progettate per attaccare rapidissimamente, hanno non solo il difetto di incollare le vostre dita ma anche quello di portare più velocemente all’ossidazione…

READ MORE
Avvolgere perle con fili metallici: 3 idee e qualche alternativa by sara carlini Aprile 11, 2018 0

Strutturiamo questo post come se fosse una ricetta, elencheremo quindi non solo tutti gli ingredienti per avvolgere perle con fili metallici ma proveremo a dare anche le dosi di massima ovvero quanti cm di filo utilizzare. Prima però è inevitabile una brevissima parentesi sui materiali: fili e perle cioè. Per le lavorazioni che proporremo non fa differenza di quale materiale è fatta la perla: vetro, pietra dura, fimo, metallo, legno… sarebbe bene però optare per perle lisce o tutt’al più leggermente sfaccettate. Sul versante fili invece potete spaziare tra alluminio, rame , ottone e anche argento ricordando che potrete mischiarli tra loro.  Ecco i fili metallici per bigiotteria che trovate nel nostro negozio on line. Con le 3 tecniche descritte di seguito potrete realizzare orecchini o ciondoli e avrete libertà di muovervi tra dimensioni e diametri diversi. Avvolgere perle con fili metallici: dosi e ingredienti Prima di lasciarvi al video…

READ MORE
Componenti per creare collane: guida e prodotti by sara carlini Giugno 07, 2017 0

Oggi parliamo dei componenti per creare collane, non il classico filo di perle ( a quello magari dedicheremo un breve tutorial) ma collane composite, meno regolari dal punto di vista degli elementi inseriti. Insomma quelle che danno più spazio alla fantasia. Come forse saprete già per progettare una collana si deve avere innanzi tutto avere chiara la sua lunghezza, non tanto in termini di cm utili, giacché quelli dipendono anche dal collo della persona, ma nel senso del modello a cui ispirarsi. Un girocollo? Una collana a V? Ne avevamo parlato a proposito di collane e misure e avevamo proposto anche una tabella scaricabile per orientarsi meglio. Componenti per creare collane ovvero come montare una collana Sicuramente avrete in mente un progetto, avete chiara l’immagine della collana che vorreste realizzare ma siete alle prime armi e non sapete ancora come bloccare i componenti, come applicare una chiusura… o magari non…

READ MORE
Anallergici, senza nichel, senza cadmio e piombo: alcune cose da sapere sui componenti per bigiotteria by sara carlini Febbraio 23, 2017 0

Aggiornato al 19/03/2018 I componenti per bigiotteria, per loro natura o per loro composizione, contengono nichel. Sono però sempre di più le persone che manifestano reazioni allergiche vere e proprie (più gravi nei casi in cui si sia allergici anche al nichel negli alimenti) o sensibilizzazioni delle zone interessate. L’esempio più eclatante è sicuramente quello dei ganci per orecchini: molti non allergici al nichel riferiscono comunque rossori e prurito tanto da dover rinunciare a indossarli. Componenti per bigiotteria senza nichel: cosa dice la Comunità Europea Dal 2006 la Comunità Europea ha disposto e chiesto di recepire a tutti gli Stati membri alcune regole per la fabbricazione, l’importazione e la commercializzazione di prodotti contenenti nichel che vanno a contatto con parti del corpo (CE n. 1907/2006, regolamento REACH). Questa normativa si trova citata in più luoghi, della rete e non, come un provvedimento che impone l’assenza di nichel ma non è così. La questione…

READ MORE
Come pulire bigiotteria in ottone by sara carlini Gennaio 12, 2017 0

I gioielli in ottone si rovinano esattamente come quelli in rame o in argento sebbene più lentamente. Avevamo già visto come pulire l’argento annerito o meglio i vari tipi di argento, vediamo oggi come pulire la bigiotteria in ottone con rimedi naturali.  L’ottone è una lega, principalmente di rame e zinco ma non è escluso che vi si possano trovare tracce anche di altri metalli. Inoltre, come nel caso dell’argento, anche qui possiamo avere una placcatura o una finitura lucida applicata. Si parla perciò di ottone vero, ottone placcato e ottone grezzo (ovvero non trattato). Come vedere se il vostro oggetto è in vero ottone? Se avete a portata di mano una calamita sappiate che l’ottone non vi si attacca, perciò se il vostro oggetto viene calamitato è molto probabile che si tratti di ottone misto a ferro o acciaio. La bigiotteria in ottone placcato o lucidato o comunque non…

READ MORE
Modellare il filo di rame: alcune cose che dovresti sapere by sara carlini Dicembre 19, 2016 0

Dopo aver parlato del filo di alluminio e delle sue caratteristiche vediamo nel dettaglio cosa dobbiamo valutare prima di modellare il filo di rame. Fino a pochi anni fa si faceva fatica a vendere gioielli in rame, anche bigiotteria a dire il vero, a causa soprattutto del suo colore decisamente impegnativo ma soprattutto passato un po’ di moda. A discapito di questa decadenza manteneva però un costo sul prodotto finito tutto sommato alto. Ne traeva gran beneficio l’alluminio. Oggi si assiste invece a una nuova era del rame che torna ad essere richiestissimo nella bigiotteria e nell’oreficeria. Vantaggi e svantaggi del filo di rame Prima di comprare fili di rame per bigiotteria dovresti avere ben chiaro il tipo di “manovre” e azioni che andrai a compiere per creare il tuo accessorio. Mi spiego meglio: il rame è senza dubbio un materiale talvolta più duttile dell’alluminio (soprattutto nei diametri da 0,80…

READ MORE
Filo di alluminio modellabile: diametri, tipologie e caratteristiche by sara carlini Dicembre 09, 2016 0

Il filo di alluminio per bigiotteria altro non è che un filo di alluminio modellabile. Lo trovate in bobine o venduto al metro, ce ne sono di vari diametri e pochi sanno che ne esistono alcune varietà lavorate in maniera particolare. Quella che vi propongo oggi è dunque una sorta di scheda sul filo di alluminio modellabile che insieme al filo di rame è il più usato per creare bigiotteria. Prima di passare in rassegna le caratteristiche fondamentali vediamo quali sono glie elementi che dovreste tenere presenti per scegliere il filo metallico adatto al progetto che avete in mente. 1) La resistenza all’ossidazione: chiariamo un fatto: ad oggi tutte le marche di fili di alluminio prevedono un trattamento anti ossidazione (altrimenti saremmo davvero alla preistoria di questo materiale!) tuttavia alcune ditte insistono di più sulla dicitura “tarnish resistant” perché magari la qualità dei loro sistemi antiossidazione è superiore a quella…

READ MORE
Tricotin e filo metallico: come creare maglie metalliche by sara carlini Ottobre 27, 2016 0

  Per creare una maglia metallica con o senza inserimento di perle e pietre sul modello dei tubolari fatti a uncinetto dobbiamo servirci di uno strumento detto tricotin. Ebbene sì, ancora un termine straniero nella nostra amatissima tecnica wire ma stavolta di derivazione francese, anzi francese e basta visto che non abbiamo fatto lo sforzo di italianizzarlo se non nella pronuncia (sentirete pronunciarlo “tricotìn” o “tricotin” così come si scrive). Si tratta di uno strumento noto in Italia almeno dagli anni Venti. Era usato per fare tubolari di lana o cotone, facilitava di molto il lavoro di certe sartine. Nella branca della tecnica wire detta crocheting si usa per fare soprattutto bracciali e collane più raramente orecchini. Tricotin (pron. “tricotèn”) deriva dal verbo francese tricoter ovvero lavorare a maglia.  Ok, ma dicci com’è fatto e come possiamo usarlo col filo metallico! Il tricotin era ed è un cilindro cavo, cioè…

READ MORE
Tutorial bracciale vichingo in alluminio by sara carlini Ottobre 20, 2016 0

Eccoci al primo di alcuni tutorial che ho deciso di dedicare alle diverse lavorazioni esistenti nella tecnica wire.  Vi ricordate? Le avevamo elencate la settimana scorsa e vi avevo promesso che avrei pubblicato delle ricette, così le avevo chiamate, per creare alcuni bijoux coi fili metallici; mantengo fede alla promessa anche se ho deciso di scompattare questi tutorial e di pubblicarli uno alla volta. Oggi lavoriamo con la tecnica braiding e creiamo un bracciale vichingo o meglio usando il così detto nodo vichingo. Bracciale vichingo in alluminio o rame: ingredienti Filo di alluminio, rame o argento da 1mm o da 0,80 mm. Pinze punta conica, tronchesi pinze a punta plastificata o un panno di quelli per pulire gli occhiali. Una pinza da elettrauto detta anche morsetto, quelle che si attaccano ai cavi delle batterie auto; li trovate super facilmente nei negozi di materiale elettrico, costo: meno di 2 €. In alternativa scotch…

READ MORE

Cos’è Bottega Gialla

Siamo un negozio on line di materiali per creare gioielli e bigiotteria. Specializzati in prodotti per creare coi metalli, riforniamo privati e professionisti.
Spediamo in tutta Italia con tracciamento e consegna in 24/48 ore.

Recensioni

Iscriviti al nostro canale: