lavorare fili metallici Archives | Pagina 2 di 3 | BottegaGialla.com
Modellare il filo di rame: alcune cose che dovresti sapere by sara carlini Dicembre 19, 2016 0

Dopo aver parlato del filo di alluminio e delle sue caratteristiche vediamo nel dettaglio cosa dobbiamo valutare prima di modellare il filo di rame. Fino a pochi anni fa si faceva fatica a vendere gioielli in rame, anche bigiotteria a dire il vero, a causa soprattutto del suo colore decisamente impegnativo ma soprattutto passato un po’ di moda. A discapito di questa decadenza manteneva però un costo sul prodotto finito tutto sommato alto. Ne traeva gran beneficio l’alluminio. Oggi si assiste invece a una nuova era del rame che torna ad essere richiestissimo nella bigiotteria e nell’oreficeria. Vantaggi e svantaggi del filo di rame Prima di comprare fili di rame per bigiotteria dovresti avere ben chiaro il tipo di “manovre” e azioni che andrai a compiere per creare il tuo accessorio. Mi spiego meglio: il rame è senza dubbio un materiale talvolta più duttile dell’alluminio (soprattutto nei diametri da 0,80…

READ MORE
Filo di alluminio modellabile: diametri, tipologie e caratteristiche by sara carlini Dicembre 09, 2016 0

Il filo di alluminio per bigiotteria altro non è che un filo di alluminio modellabile. Lo trovate in bobine o venduto al metro, ce ne sono di vari diametri e pochi sanno che ne esistono alcune varietà lavorate in maniera particolare. Quella che vi propongo oggi è dunque una sorta di scheda sul filo di alluminio modellabile che insieme al filo di rame è il più usato per creare bigiotteria. Prima di passare in rassegna le caratteristiche fondamentali vediamo quali sono glie elementi che dovreste tenere presenti per scegliere il filo metallico adatto al progetto che avete in mente. 1) La resistenza all’ossidazione: chiariamo un fatto: ad oggi tutte le marche di fili di alluminio prevedono un trattamento anti ossidazione (altrimenti saremmo davvero alla preistoria di questo materiale!) tuttavia alcune ditte insistono di più sulla dicitura “tarnish resistant” perché magari la qualità dei loro sistemi antiossidazione è superiore a quella…

READ MORE
Tricotin e filo metallico: come creare maglie metalliche by sara carlini Ottobre 27, 2016 0

  Per creare una maglia metallica con o senza inserimento di perle e pietre sul modello dei tubolari fatti a uncinetto dobbiamo servirci di uno strumento detto tricotin. Ebbene sì, ancora un termine straniero nella nostra amatissima tecnica wire ma stavolta di derivazione francese, anzi francese e basta visto che non abbiamo fatto lo sforzo di italianizzarlo se non nella pronuncia (sentirete pronunciarlo “tricotìn” o “tricotin” così come si scrive). Si tratta di uno strumento noto in Italia almeno dagli anni Venti. Era usato per fare tubolari di lana o cotone, facilitava di molto il lavoro di certe sartine. Nella branca della tecnica wire detta crocheting si usa per fare soprattutto bracciali e collane più raramente orecchini. Tricotin (pron. “tricotèn”) deriva dal verbo francese tricoter ovvero lavorare a maglia.  Ok, ma dicci com’è fatto e come possiamo usarlo col filo metallico! Il tricotin era ed è un cilindro cavo, cioè…

READ MORE
Tutorial bracciale vichingo in alluminio by sara carlini Ottobre 20, 2016 0

Eccoci al primo di alcuni tutorial che ho deciso di dedicare alle diverse lavorazioni esistenti nella tecnica wire.  Vi ricordate? Le avevamo elencate la settimana scorsa e vi avevo promesso che avrei pubblicato delle ricette, così le avevo chiamate, per creare alcuni bijoux coi fili metallici; mantengo fede alla promessa anche se ho deciso di scompattare questi tutorial e di pubblicarli uno alla volta. Oggi lavoriamo con la tecnica braiding e creiamo un bracciale vichingo o meglio usando il così detto nodo vichingo. Bracciale vichingo in alluminio o rame: ingredienti Filo di alluminio, rame o argento da 1mm o da 0,80 mm. Pinze punta conica, tronchesi pinze a punta plastificata o un panno di quelli per pulire gli occhiali. Una pinza da elettrauto detta anche morsetto, quelle che si attaccano ai cavi delle batterie auto; li trovate super facilmente nei negozi di materiale elettrico, costo: meno di 2 €. In alternativa scotch…

READ MORE
Tipologie di lavorazione del filo metallico: maglie, nodi e avvolgimenti by sara carlini Ottobre 15, 2016 0

Sarebbe bene parlare di tecniche wire invece che di tecnica visto che con un semplice filo di alluminio si possono creare figure e forme piatte (lettere, animali…) o diverse tipologie di trecce, nodi, maglie avvolgimenti. Una volta che avremo spiegato bene le diverse tipologie di lavorazione del filo metallico vedrete che non c’è niente di completamente nuovo. La tecnica wire ha adattato lavorazioni fatte su altri materiali all’alluminio o al rame ultimamente anche all’ottone che sta tornando di moda. Abbiamo già spiegato quali siano gli strumenti base per iniziare a creare vediamo oggi come orientarsi tra le numerose lavorazioni. Dal coiling al crochet, cosa puoi fare con un filo metallico Tutta la terminologia della tecnica wire è di derivazione anglo-americana, ci dovremo quindi abituare a usare certe parole se vogliamo ricercare in rete tutorial e guide. In Italiano c’è ancora molta poca documentazione forse proprio per il motivo a cui…

READ MORE
Conversione misure americane – italiane: scarica la tabella by sara carlini Settembre 15, 2016 0

Mettiamo subito un punto fermo al nostro ragionamento: chi crea accessori fatti a mano prima o dopo si dovrà confrontare con una serie di guide scritte e video in lingua inglese. Anzi, in inglese americano. Immagino che sarà capitato a tutte voi di seguire qualche canale su youtube o di vedere un semplice tutorial fatto da creatrici americane. Sono veramente molti  canali tematici statunitensi su youtube interamente dedicati al mondo del wire o alle paste sintetiche ma anche alla lavorazione delle paste di metallo…ce n’è per tutti i gusti. Equivalenza tra misure italiane e americane per la bigiotteria È inutile sperare di trovare nella descrizione di questi tutorial un’equivalenza tra misure americane, inch (pollici) e gauge (mm/diametro) e italiane-europee. E spesso provando a andare a occhio si prendono degli abbagli. Per questo ho deciso di inserire in questo post una tabella in pdf, scaricabile, che potrete tenere a portata di…

READ MORE
Martellare il filo metallico in rame e alluminio by sara carlini Luglio 20, 2016 0

Dopo aver parlato di quali sono gli strumenti base per la tecnica wire vediamo ora come martellare il filo metallico per dare agli accessori alcuni effetti particolari. Innanzi tutto diciamo subito che si tratta di un’operazione che può sembrare molto intuitiva ma che richiede pratica e attenzione. Cosa serve per martellare il filo metallico? Veramente poche cose ma, devo subito dirlo, di qualità. Innanzi tutto un martello come quello che vedete nella foto; i martelli per la tecnica wire sono pesanti come quelli usati per mettere chiodi nel muro, forse un pochino meno. Hanno una parte schiacciata, di solito di sezione circolare, per appiattire e l’altra parte è bombata a volte foderata di gomma. Questo lato del martello si usa per dare agli oggetti una “scalfitura” che li renda brillanti alla vista. In pratica quello che otteniamo è l’effetto che vedete nella foto, una serie di scanalature che possono essere più…

READ MORE
Attrezzi base per la tecnica wire: muovere i primi passi by sara carlini Aprile 18, 2016 13

Ti piacciono quegli anelli in alluminio un po’ strani che hai visto a quel mercatino e quegli orecchini a spirale che non sembrano poi così difficili da realizzare. Vorresti provarci, vediamo insieme quali sono gli strumenti base per la tecnica wire e scopriamo cosa serve davvero per muovere i primi passi. Cominciamo col dire che all’inizio il mondo del wire vi sembrerà abbastanza limitato poi scoprirete le varie tecniche di lavorazione e vedrete cose che ai mercatini non vengono vendute: ciondoli con pietre incastonate, avvolgimenti e spirali anche molto complesse. Lavorare i fili metallici, perché questo è la tecnica wire, è una tecnica ancora poco esplorata in Italia. In altri paesi la si usa a livelli molto molto alti. Diffusa soprattutto in Russia e Stati Uniti la lavorazione dei fili metallici per creare bijoux ha come materiale base, neanche a dirlo, del filo metallico. Quali fili metallici usare per la tecnica…

READ MORE
componenti per bigiotteria fai da te: la guida by sara carlini Aprile 14, 2016 0

Dopo aver inaugurato la sezione dedicata alla tecnica con un post su come bloccare le perle di una collana occupiamoci, questa volta, dei principali componenti per creare bigiotteria ovvero di chiodini per bijoux, chiusure e terminali per collane. Una delle prime vere difficoltà che si incontrano se si decide di provare a fare dei gioielli è imparare a muoversi nella selva della minuteria metallica: imparare nomi, capire quanti tipi di chiusure per collane esistano, capire perché e quando usare un chiodino a vite piuttosto che uno “liscio”.  A qualcuno alle primissime armi già queste ultime due parole potrebbero destare perplessità. Come sempre andiamo con ordine: Chiodini per bigiotteria: quanti sono e come sceglierli Vi è andata bene, i chiodini per bigiotteria sono solo di tre tipi: chiodini a vite, chiodini con occhiello e chiodini a T. Ovviamente possono variare la lunghezza, lo spessore, il materiale e il diametro dell’occhiello. I primi due tipi, a…

READ MORE
Bloccare le perle di una collana: schiaccini e coprischiaccini by sara carlini Aprile 08, 2016 2

Se ci troviamo per la primissima volta a pensare di comporre una collana sicuramente non sapremo cosa sono schiaccini e coprischiaccini. Eppure sono elementi metallici, minuteria si direbbe, fondamentale per la quasi totalità delle creazioni in bigiotteria. Dopo aver visto come scegliere la lunghezza di una collana  vediamo ora come bloccare i vari elementi sul filo in modo che si fissino là dove noi vogliamo. Ma andiamo con ordine: Cosa sono schiaccini e coprischiaccini? Gli schiaccini sono elementi metallici tubolari o rotondi di varie misure che servono per bloccare le perle o le pietre sul filo di una collana. Dei separatori? Non esattamente. Gli schiaccini si usano quando le perle non sono una dopo l’altra ma disseminate in alcuni punti del cavetto. Per il classico giro di perle si useranno invece dei separatori (palline argentate ad esempio) che non hanno bisogno necessariamente di essere fissati al filo. Oppure gli schiaccini si usano…

READ MORE

Cos’è Bottega Gialla

Siamo un negozio on line di materiali per creare gioielli e bigiotteria. Specializzati in prodotti per creare coi metalli, riforniamo privati e professionisti.
Spediamo in tutta Italia con tracciamento e consegna in 24/48 ore.

Recensioni

Iscriviti al nostro canale: